Sporco Lobbista – Il blog di Fabio Bistoncini

Pubblicato da Fabio Bistoncini il 05/02/2013 & archiviato in In evidenza, Lobbying

USA: la classifica dei top spenders del lobbying

Ancora, secondo il Center for Responsive Politics, questo è l’elenco dei gruppi d’interesse che hanno investito di più in lobbying nel 2012.

Abbiamo rielaborato i dati confrontandoli con quelli dell’anno precedente (2011).

 Alcune considerazioni.

Al primo posto si conferma la Chamber of Commerce, l’organizzazione che rappresenta le imprese americane. Il suo investimento è stato di oltre 136 milioni di dollari, 3 volte il secondo classificato, l’Associazione dell’industria immobiliare (National Association of Realtors).

Al terzo posto un’altro gruppo d’interesse “allargato”: la Blue Cross/Blue Shield. Una Federazione che riunisce 28 organizzazioni e imprese attive nella copertura assicurativa sanitaria.

La prima impresa singola è la General Electric, al quarto posto. Ne ha persi due rispetto al 2011.

Da notare l’ingresso di Google nella top ten, a dimostrazione del forte investimento in attività di lobbying a cui abbiamo dedicato un post qualche settimana fa.

 

 

 

Post correlati

Lascia un commento